Viaggio a Napoli

Dal 2 al 6 Maggio 2022

PROGRAMMA:

Giovedì 2 Giugno, 
partenza nelle prime ore del mattino da luoghi concordati, viaggio con soste in Autogrill, pranzo in ristorante, continuazione viaggio, arrivo a Napoli in serata, cocktail di benvenuto, sistemazione camere.
Venerdì 3,prima colazione, visita guidata della città da piazza del Gesù Nuovo, dove affaccia il Complesso Monumentale di Santa Chiara con la Chiesa ed il Chiostro maiolicato, si attraverserà Spaccanapoli per giungere a piazza San Domenico Maggiore. È impossibile poi perdersi l’ingresso al Museo Cappella Sansevero che custodisce il celebre Cristo Velato, realizzato da Giuseppe San Martino nel 1753 su commissione del principe Raimondo di Sangro, illustre genio del ‘700 Napoletano ed il Complesso Girolamini, pranzo in ristorante centrale a base di pizza, visita guidata alla Napoli sotterranea nel sottosuolo della Napoli Greco-Romana attraverso cavità misteriose, cunicoli e passaggi segreti. Pagine di storia della città dove si potranno rivivere le sensazioni di chi vi si rifugiò durante la guerra, costretto a restare in quei luoghi durante i bombardamenti. Durante la visita si compi un viaggio nella storia lungo ben 2400 anni, dall’epoca Greca a quella moderna, a 40 mt di profondità tra cunicoli e cisterne. Durante l’escursione oltre ad ammirare i resti dell’antico acquedotto Greco-Romano e dei rifugi antiaerei della Seconda Guerra Mondiale, si visiteranno il Museo della Guerra, gli Orti Ipogei, la Stazione Sismica “Arianna” e tanto altro ancora, rientro in Hotel cena e pernottamento.
Sabato 4, prima colazione, partenza con Bus per Positano (con navette locali) sosta al belvedere per ammirare la cittadina dall’alto, Proseguimento per Amalfi visita guidata del Duomo e del centro storico. Pranzo in ristorante con menu di pesce tempo libero rientro in hotel cena e pernottamento.
Domenica 5, prima colazione, partenza per Procida, imbarco dal porto di Pozzuoli (come gli antichi Romani) per l’isola di Procida che, morfologicamente, è il prolungamento verso il mare di Capo Miseno ed i Campi Flegrei. Completamente di origine vulcanica, nata dalle eruzioni di almeno quattro diversi vulcani, oggi completamente spenti e in gran parte sommersi. Un po’ di libertà a Procida, unico centro dell’isola, di architetture mediterranee, e, utilizzando i “micro taxi” tipici di Procida, giro fino al Castello (non visitabile) ed alla Terra Murata, il punto più elevato dell’isola, con la chiesa di San Michele Arcangelo, decorata da allievi di Luca Giordano. Pranzo in ristorante sull’isola. Pomeriggio continuazione della visita con passeggiata lungo la tipica area del porto rientro in Hotel cena e pernottamento.
Lunedì 6 Giugno, prima colazione, partenza per Pompei, visita scavi e Santuario di Pompei, pranzo in ristorante, ore 15,00 partenza per il rientro con soste in Autogrill, cena libera, arrivo in tarda serata.